Nel "Museo del Segno e della Penna" presso la sede dell'Aurora a Torino, ha visto la luce "Aurora", scultura in terracotta lavorata con la tecnica della terra sigillata, e pietra.
"I pensieri, le emozioni, i sentimenti per fluire devono tradursi in uno sguardo, un gesto, una parola. Soli con i nostri silenzi, le parole sul foglio diventano vive. La penna è da sempre il tramite tra noi e il mondo. “Aurora”, avvolta in una spirale di parole, punta in alto, verso il cielo, a raccontare ancora di passioni e di vita."

Un grazie a Cesare Verona, patron di Aurora, per l'opportunità che mi ha offerto di essere presente nel primo Museo della scrittura in Italia.
E' possibile vedere "Aurora" visitando il Museo.